• L’insediamento in rovina di Selvapiana che era abitato fino al 1900. Foto: Loïc von Matt

    L’insediamento in rovina di Selvapiana che era abitato fino al 1900. Foto: Loïc von Matt

  • Oratorio tra Ludiano e Selvapiana. Foto: Loïc von Matt

    Oratorio tra Ludiano e Selvapiana. Foto: Loïc von Matt

  • Il villaggio di Navone. Foto: Loïc von Matt

    Il villaggio di Navone. Foto: Loïc von Matt

  • Il villaggio di Navone. Foto: Loïc von Matt

    Il villaggio di Navone. Foto: Loïc von Matt

  • Poco dopo Navone lungo il sentiero verso Semione. Foto: Loïc von Matt

    Poco dopo Navone lungo il sentiero verso Semione. Foto: Loïc von Matt

  • Veduta verso est dal castello di Serravalle. Foto: Loïc von Matt

    Veduta verso est dal castello di Serravalle. Foto: Loïc von Matt

  • Cappella poco prima del castello di Serravalle. Foto: Loïc von Matt

    Cappella poco prima del castello di Serravalle. Foto: Loïc von Matt

    Malvaglia, Rongie • TI

    Ritorno al passato nella valle di Blenio

    Nei castagneti attorno al castello di Serravalle

    In questa escursione ci si ritrova in un’epoca ormai da tempo tramontata. All’ombra dei castagni si attraversano antichi villaggi, in parte abbandonati, e si arriva a uno dei maggiori e più importanti ruderi castrensi della Svizzera meridionale. Le case ridotte allo sfacelo per via dei tetti crollati ricordano il passato.

    Da Rongie il sentiero attraversa il fiume Brenno e si snoda all’inizio attraverso vigneti fino a giungere al bivio a Ganna Fuori. Le prossime centinaia di metri si dipanano lungo la strada del villaggio, costeggiando dei giardini. Giunti a Ludiano, il sentiero sale addentrandosi sempre più nel bosco, all’ombra dei castagni. Lontano dal trambusto e in leggera salita, il sentiero continua fino all’insediamento in rovina di Selvapiana, dove ancora nel 1900 avrebbero vissuto più di 300 persone. Qui si apre la veduta sulla valle di Blenio e le montagne circostanti. Un belvedere con tavolo e panchina invita a fare una tranquilla sosta.

    Dopo aver affrontato un’ultima salita si arriva a Navone, il punto più alto dell’escursione. Da qui si prosegue nuovamente attraverso il bosco lungo un sentiero dall’aria storica, gradino dopo gradino si ridiscende a valle. Il castello di Serravalle, dove il sentiero passa in mezzo alle rovine, è il coronamento di questa escursione.

    Informazione

    Rongie è raggiungibile in autopostale da Biasca.

     

    Bed & Breakfast Casa Merogusto, Malvaglia,
    091 870 13 00, www.meretbissegger.ch

    Escursione Nr. 1967

    Revisione 2024 ‒ Presentato da Sentieri Svizzeri

    Loïc von Matt, 2022

    Percorso dell'escursione

    Malvaglia, Rongie
    0:00
    Malvaglia, Rongie
    Malvaglia, Rongie

    Rongie
    0:05
    0:05
    Ganne Fuori
    0:15
    0:10
    Ludiano
    0:30
    0:15
    Selva Piana
    1:05
    0:35
    Navone
    1:25
    0:20
    Semione
    2:05
    0:40
    Semione, Municipio
    Semione, Municipio

    Castello di Serravalle
    2:15
    0:10
    Ganne Fuori
    2:25
    0:10
    Rongie
    2:35
    0:10
    Malvaglia, Rongie
    2:40
    0:05
    Malvaglia, Rongie
    Malvaglia, Rongie

    Profilo di altezza

    Tag

    Ticino Ticino Escursione in montagna Estate Escursione in alta quota e panoramica Escursione circolare per le famiglie Media T2

    Cliccando su un tag, puoi aggiungerlo al tuo account e ottenere contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. I tag possono essere salvati solo in un account.