Premio Posta edizione primavera/estate/autunno

Image
Premio Posta edizione primavera/estate/autunno

Progetti di sentieri escursionistici

Questo premio ricompensa i progetti di sentieri escursionistici attrattivi che necessitano di un finanziamento. Vengono soprattutto sostenuti progetti che offrono un’esperienza paesaggistica e culturale, sono facilmente accessibili con i mezzi pubblici e possono essere comunicati efficacemente al pubblico.  Sono particolarmente graditi i progetti adatti alle famiglie.

Nella primavera 2025, l’associazione Sentieri Svizzeri e La Posta Svizzera assegneranno il Premio Posta.

Questo premio ricompensa i progetti di sentieri escursionistici attrattivi che necessitano di un finanziamento. Vengono soprattutto sostenuti progetti che offrono un’esperienza paesaggistica e culturale, sono facilmente accessibili con i mezzi pubblici e possono essere comunicati efficacemente al pubblico.  Sono particolarmente graditi i progetti adatti alle famiglie.

Le associazioni cantonali per il turismo pedestre, i comuni, altre associazioni e organizzazioni svolgono un grande lavoro a livello locale per rendere i sentieri escursionistici attraenti. Con il Premio Posta, Sentieri Svizzeri e la Posta Svizzera esprimono il proprio riconoscimento per tale impegno, dando così un volto ai progetti e ai loro responsabili.  

Il Premio Posta vuole…
  • fornire un incentivo a migliorare costantemente la qualità delle infrastrutture dei sentieri escursionistici; 
  • fare conoscere e sostenere finanziariamente i responsabili dei progetti, affinché possano realizzare i propri «sentieri escursionistici vincitori»; 
  • presentare agli escursionisti sentieri attraenti, ampliati o creati di recente. 
Annuncio
  • Promotori del Premio Posta

    Il Premio Posta è stato lanciato nel 2017 nell’ambito di una collaborazione tra Sentieri Svizzeri e La Posta Svizzera ed è stato conferito la prima volta nel 2018. L’associazione Sentieri Svizzeri, insieme alle 26 organizzazioni cantonali per il turismo pedestre, si impegna a favore della creazione in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein di una rete di sentieri attraente, capillare e sicura.

  • Termine per la presentazione delle candidature e procedura di assegnazione del premio

    15 maggio - 31 agosto 2024

    Alla scadenza del termine, Sentieri Svizzeri procede a un esame preliminare dei progetti. Li trasmette poi alla giuria della Posta Svizzera che decreta i progetti vincitori nella riunione di metà dicembre 2024. I vincitori sono informati direttamente.

  • Condizioni

    Il progetto di sentiero escursionistico 

    • si trova sulla rete di sentieri escursionistici svizzeri o del Principato del Liechtenstein ed è segnalato in base alla «Norma sulla segnaletica per il traffico lento»; 
    • inizia o si trova nella fase iniziale di costruzione nell’anno successivo al bando di concorso (maggio) ed è completato e percorribile al più tardi due anni dopo il bando di concorso; 
    • i permessi di costruzione sono disponibili entro la fine di novembre dell’anno del bando di concorso o sono previsti entro tale data;
    • comprende la corretta esecuzione di misure costruttive relative all’infrastruttura dei sentieri: risistemazione, ampliamento o nuova realizzazione del tracciato; impianti per il drenaggio del manto; opere ingegneristiche come gradini, scale, passerelle e ponti, steccati, corrimano, ancoraggi e supporti per avanzare in sicurezza, opere di consolidamento di pendii e scarpate; muretti a secco ecc.; 
    • presenta un’attuazione eccezionale dei criteri di qualità per i sentieri svizzeri
    • si rivolge a differenti gruppi di destinatari; 
    • è ben accessibile e raggiungibile con i mezzi di trasporto pubblici; 
    • è adatto a essere oggetto di comunicazione da parte della Posta Svizzera (ad es. collegamenti con le località, mobilità, incontri, cultura, tradizione, movimento, comunicazione, trasporti, collegamenti viari, comunità, esperienze nella natura, ecc.).
  • Non vengono erogati contributi per
    • la progettazione e la segnalazione di sentieri escursionistici; 
    • le misure di concezione, segnaletica, comunicazione e allestimento di sentieri tematici come lo sviluppo di applicazioni, pannelli informativi, indicatori di direzione, opuscoli, panchine, postazioni o stazioni didattiche; 
    • la formazione professionale o continua dei collaboratori.
  • Premio

    Il Premio Posta 2025 è dotato di un importo complessivo di 50 000 franchi. Gli aiuti per i progetti estivi e invernali sono concessi a discrezione della giuria, tenuto conto delle necessità di finanziamento.

    Il 50% del contributo garantito viene versato all’inizio del progetto. L’importo rimanente sarà versato dopo il completamento del progetto e la presentazione di una relazione finale che includa un conteggio dettagliato del progetto. 

    Se il progetto non viene realizzato o i contributi non vengono utilizzati per lo scopo previsto, i contributi già versati devono essere restituiti.

  • Diritto di partecipazione

    Le domande possono essere presentate da comuni, comunità di cittadini, enti pubblici e organismi privati senza scopo di lucro (p. es. associazioni, associazioni di sostegno, federazioni o altre organizzazioni specializzate). 

    • Singoli candidati possono presentare contemporaneamente più progetti. 
    • È possibile presentare diversi progetti parziali con la stessa destinazione sotto forma di progetto complessivo. 
    • Un progetto può essere presentato congiuntamente da diversi promotori. 
    • Il progetto non è vincolato a una dimensione minima. 
  • Comunicazione dei progetti/esclusività settoriale

    Nella comunicazione al pubblico (ad es. comunicati stampa, pannelli informativi sul posto, prospetti ecc.), l’ente promotore del progetto lavora in stretta cooperazione con La Posta Svizzera. La Posta Svizzera può presentare il progetto e documentarne l’andamento all’interno della sua comunicazione utilizzando il logo della Posta e quello di Sentieri Svizzeri. La Posta Svizzera menziona l’ente promotore nella comunicazione dettagliata relativa al progetto. L’ente promotore del progetto concede alla Posta Svizzera l’esclusività settoriale, non avviando alcuna cooperazione con altri corrieri o ditte operanti nella consegna di corrispondenza e pacchi.

  • Consegna dei premi

    La consegna dei premi verrà effettuata dalla Posta Svizzera e Sentieri Svizzeri nell’ubicazione dei sentieri escursionistici, laddove possibile. La data verrà definita tempestivamente con i vincitori.

  • Prix Rando

    Presentando la domanda, l'organizzatore del progetto accetta di renderlo disponibile per la selezione del Prix Rando. Il Prix Rando viene assegnato ogni due anni da Sentieri Svizzeri e dall'Ufficio federale delle strade USTRA e premia progetti eccellenti. 

Contatto

Leandro Oetiker

E-Mail leandro.oetiker@schweizer-wanderwege.ch
Tel. 031 370 10 32

Anna Kocher

E-Mail anna.kocher@schweizer-wanderwege.ch

Tel. 031 370 10 46

Progetti sostenuti

Urner Sagenweg_Chlital_(c) Christian Perret

Foto: Christian Perret

Risanamento del sentireo circolare sul delle saghe urane sullo Schartihöreli

Isenthal sorge sopra il Lago dei Quattro Cantoni e ai piedi dell’imponente Uri-Rotstock. Vanta un magnifico paesaggio molto vario che si estende dal lago fino al ghiacciaio. Negli ultimi 20 anni la rete di sentieri nei dintorni di Isenthal è stata costantemente ampliata e migliorata fino a diventare una nota meta escursionistica, famosa anche per le sue piccole cabinovie.

Isenthal Tourismus sta ora ampliando il percorso circolare Isenthal–Nei–Gietisflue–Wang–Schartihöreli–Saum–lsenthal sul sentiero delle saghe urane. L’escursione sarà più sicura grazie a due nuove sezioni di percorso. In particolare, i racconti in dialetto sui miti e le leggende del posto saranno consultabili grazie a un codice QR.

Di questo progetto la giuria del Premio Posta ha apprezzato in particolare il sentiero circolare, ideale per le famiglie, il magnifico panorama e il comodo collegamento con i trasporti pubblici (autopostale, battello, cabinovia). L’interessante posizione geografica e l’itinerario di rilievo nazionale sono risultati complessivamente convincenti.

Il sentiero delle saghe urane sullo Schartihöreli riaprirà parzialmente già a inizio giugno 2023, mentre l’apertura ufficiale è prevista per maggio 2024.

Kandersteg 01 1872x1053

Sentiero per famiglie Grüenewald-Lago di Oeschinen BE

Il lago di Oeschinen sopra Kandersteg è una popolare meta di escursioni. Tuttavia, nel 2020 è stato necessario chiudere un settore dell’area intorno allo splendido lago di montagna a causa del rischio di caduta massi dallo Spitzer Stein sul Doldenhorn. Rientra nel perimetro interessato dal pericolo anche il sentiero escursionistico per famiglie che da Kandersteg conduce al lago di Oeschninen, attraversando il Grüenewald e costeggiando il fiume Oeschibach. Il progetto vincitore prevede di spostare il tracciato esistente in una posizione sicura un po’ più a monte. A questo scopo verrà creato un nuovo tratto nei pressi del Grüenewald, mentre il vecchio sentiero sarà smantellato, con una spesa complessiva di 110’000 franchi. «Con il contributo del Premio Posta possiamo attuare una misura di sicurezza urgente e assicurare l’accesso al paradiso naturale intorno al lago di Oeschinen e al suo comprensorio escursionistico», ha commentato entusiasta James Reber, responsabile delle aziende comunali di Kandersteg. Inoltre, il nuovo sentiero offrirà a grandi e piccini un’esperienza unica a contatto con la natura. Si prevede che il progetto venga ultimato nell’autunno 2022.

Centovalli 01 1872x1053jpg

Ripristino del collegamento pedestre tra Palagnedra e Moneto TI

Per la prima volta, il Premio Posta viene assegnato al Ticino, più precisamente alle Centovalli. Il progetto vincitore ripristina il collegamento tra i paesi di Palagnedra e Moneto, situati su un versante meridionale delle Centovalli sopra il lago artificiale di Palagnedra. Il tratto esistente è stato chiuso perché non soddisfaceva più i requisiti previsti per i sentieri di montagna. Il progetto infrastrutturale premiato ne ripristina due sezioni e rende di nuovo utilizzabile il tracciato storico di circa 1,5 chilometri di lunghezza. «Siamo davvero felici che questo collegamento di grande importanza storica e locale tornerà a essere inserito nella rete di sentieri escursionistici al termine dei lavori», afferma Ottavia Bosello, coordinatrice presso i comuni delle Centovalli. Grazie al finanziamento del Fondo Mobiliare ponti e passerelle, oltre al rinnovo delle due sezioni del percorso sarà risanato anche un ponte pedonale di 45 metri. Con questo fondo la Mobiliare, partner principale di Sentieri Svizzeri, sostiene finanziariamente il risanamento o la costruzione di ponti nell’ambito della rete svizzera di sentieri escursionistici.

Gewinner 2021 1872x1053

Itinerario circolare Fafleralp

La Fafleralp, nella parte posteriore della Lötschental, è il punto di partenza di un itinerario circolare amato tanto dagli escursionisti giornalieri quanto dai villeggianti. In tre ore questo percorso porta ai due laghetti alpini Grundsee e Guggisee. I tanti piccoli ruscelli che si incontrano lungo il percorso e che confluiscono nella Lonza sono l’ideale per fermarsi a giocare e rinfrescarsi. Il terreno è aperto e non presenta quasi nessun punto esposto ed è pertanto perfetto per escursioni con bambini abituati alla montagna. «Questo sentiero circolare è un importante elemento dell’offerta della nostra regione che promuoviamo tramite vari canali», spiega Elmar Ebener, vicepresidente del Comune di Blatten dove è situato l’itinerario. «La qualità del sentiero, però, ormai lasciava a desiderare». Negli ultimi anni la pressione della neve e l’effetto dell’acqua corrente avevano causato un notevole dissesto. Il tracciato era fortemente eroso in molti punti. Per le famiglie con bambini, ma anche per le persone più anziane e dal passo non più sicuro, erano presenti molti punti di inciampo.

Questo il motivo per cui il comune di montagna del vallese ha elaborato un progetto di ristrutturazione. Con un budget di circa 160’000 franchi si dovranno sistemare in totale otto chilometri di percorso. Alcuni punti hanno bisogno di un intervento più radicale e maggiore lavoro, mentre i tratti più lunghi necessitano solo di minimi ritocchi. I passaggi danneggiati possono essere riempiti per lo più con humus, mentre nei punti nevralgici saranno posate fondamenta di ghiaia o lastre di pietra.

Anche questo progetto sarà sostenuto finanziariamente con un contributo del Premio Posta. Per la decisione della giuria è stato decisivo il fatto che i massicci interventi di manutenzione consentiranno di migliorare l’attrattiva dell’itinerario circolare e di preservare così una meta escursionistica molto amata dalle famiglie. I lavori saranno eseguiti coinvolgendo una squadra della Protezione civile presumibilmente dai primi di giugno. Se il tempo sarà clemente, l’itinerario circolare ripristinato della Fafleralp sarà nuovamente percorribile all’inizio delle ferie estive.

Post Foerderpreis Linthal 1872x1053

Via di accesso alla cascata Berglistüber

La Berglistüber del Cantone di Glarona era già descritta nel 1897 come una delle più belle cascate della Svizzera. Presso Bergli sopra a Linthal, il Fätschbach si lancia nel vuoto sopra a una spettacolare formazione rocciosa. Questa meraviglia della natura si raggiunge facilmente con una passeggiata di cinque minuti dalla strada del Klausenpass. Pertanto chi si trovasse già a fare trekking tra la pianura della Linth e l’Urnerboden o il passo del Klausen non dovrebbe perdere l’occasione di arricchire la propria escursione visitando la cascata. 

Negli ultimi anni, però, i circa 200 metri di percorso stavano diventando impraticabili per il grande pubblico: il passaggio era molto stretto, tra 60 e 80 centimetri di larghezza, e in alcuni punti erano presenti anche dei gradini di pietra sdrucciolevoli. Poiché il terreno limitrofo è scosceso, in alcuni punti era anche facile cadere. Questo tratto non soddisfa quindi più i requisiti tecnici di sicurezza richiesti agli itinerari ad alta frequentazione turistica. Il comune responsabile, Glarona Sud, con la collaborazione dell’ente regionale per il turismo, il proprietario del terreno e l’organizzazione Glarner Wanderwege, ha elaborato un progetto di ristrutturazione per rendere l’accesso in linea con i moderni standard di sicurezza. 

Il progetto include diverse misure. Il sentiero sarà ampliato a 120 centimetri. Nel contempo saranno rimosse radici e detriti. Il tracciato sarà poi ricoperto con uno strato di ghiaia. I passaggi con dislivello saranno dotati di gradini in acciaio antisdrucciolo. Una rete di recinzione a valle proteggerà bambini e adulti impedendo loro di cadere nel baratro. Una piattaforma panoramica consentirà di sostare vicino alla cascata e di godere della vista dell’imponente e scrosciante massa d’acqua. Il progetto costa all’incirca 200 000 franchi. Se tutto andrà secondo i piani, i lavori si concluderanno per l’estate. La giuria del Premio Posta supporta il progetto con un contributo affinché questo luogo di straordinaria bellezza possa essere reso accessibile per tutti e in particolare anche per le famiglie.

Il Premio Posta

Nell’ambito della loro partnership, la Posta e l’Associazione Sentieri Svizzeri finanziano ogni anno diversi progetti escursionistici adatti soprattutto alle famiglie, che senza tale sostegno non potrebbero essere realizzati.

Vincitori 2020, 2019 e 2018

Annuncio

Tag

Vallese Promozione dei sentieri escursionistici Partner La Posta

Cliccando su un tag, puoi aggiungerlo al tuo account e ottenere contenuti personalizzati in base ai tuoi interessi. I tag possono essere salvati solo in un account.

L'articolo è stato aggiunto al carrello